15 ottobre 2013

Willy Wonka e i bon bon di caramello al cioccolato

Bon bon di caramello al cioccolato @monsieurtatin.blogspost.it
 
Willy Wonka, Willy Wonka
il re del cioccolato!
Willy Wonka, Willy Wonka
da voi tutti sia acclamato.
é generoso e nobile,
lui sa muoversi con stile.
Dal piglio irrefrenabile,
spesso poi non si contiene
si contiene, si contie,si contie, si contien!!!
Willy Wonka, Willy Wonka
è di gioia che ti incanta.
Willy Wonka, Willy Wonka
l'allegria è per chi lo incontra!
Del cioccolato è il gran visir,
è un mago che ti sa stupir.
Willy wonka è questo quiiiiii
 

Bon bon di caramello al cioccolato

(ricetta dell' École du Grand Chocolat Valrhona - Enciclopedia del cioccolato)

Per circa 60 bon bon
250g di zucchero
15g di miele
250ml di panna al 35% m.g.
1 pizzico di sale 
200g di cioccolato al latte 
15g di burro
50g di arachidi salate in granella (per me nocciole tostate)
Procedimento
Cuocete lo zucchero ed il miele in una casseruola capiente fino ad ottenere un caramello biondo e profumato.
Nel frattempo sciogliete il sale nella panna e scaldatela (anche a microonde) finché è quasi sul punto di bollire.
Tagliate il cioccolato a pezzi e fatelo fondere a bagnomaria oppure a microonde a bassa potenza. Tenete in caldo. 
Quando il caramello sarà pronto, togliete dal fuoco e versatevi la panna calda facendo molta attenzione (decottura) e mescolando con un cucchiaio di legno finché il composto non sarà ben amalgamato. Riponete sul fuoco e cuocete fino alla temperatura di 115°C. 
Versate ora il composto sul cioccolato fuso, aggiungete il burro e mescolate velocemente.
Ungete con olio di semi o di vinacciolo un telaio o una pirofila resistente al calore, versatevi il mix per bon bon così ottenuto in modo che sia in uno strato di circa 1cm e mezzo di altezza. Cospargete abbondantemente la superficie con la frutta secca. Fate cristallizzare una notte e il giorno successivo ricavate dei cubetti con l'aiuto di un coltello unto e affilato.
Mettete i bon bon in una scatola e conservateli per massimo una decina di giorni. 


Bon bon di caramello al cioccolato @monsieurtatin.blogspost.it
Bon bon di caramello al cioccolato
Il Sig. Tatin consiglia
Come ho già spiegato altrove, le temperature giusti per ottenere un caramello biondo sono quelle comprese tra 160°C e 165°C: se non avete dimestichezza con questa metodica, aiutatevi con un termometro.
E' molto importante che la panna versata sul caramello sia molto calda, questo perché, sebbene sia vero che è necessario interrompere la cottura del caramello (decottura), è altrettanto necessario che lo shock termico non sia tanto elevato da "inchiodare" istantaneamente il caramello sul fondo del tegame rendendolo immiscibile alla panna.
Poiché comunque il caramello sarà molto caldo, assicuratevi di usare una casseruola piuttosto capiente perché la panna bollirà in modo tumultuoso e aumenterà quindi parecchio di volume.
Se volete un gusto più deciso e meno dolce, potete sostituire il cioccolato al latte con 150g di cioccolato fondente. In questo caso omettete la granella per dare tutto lo spazio necessario al sapore del cioccolato e del caramello.

Bon bon di caramello al cioccolato @monsieurtatin.blogspost.it
Bon bon di caramello al cioccolato @monsieurtatin.blogspost.it
Con questa ricetta partecipo al contest di "Una fetta di Paradiso"
 
 


50 commenti:

  1. Per quanto mi riguarda il contest puo' finire adesso!!! Dopo questi bon bon il nulla .......
    Grazie Leo per questa meraviglia , quando la rifaro' mettero' le arachidi salate , per creare un contrasto ....buoneeeee.
    Buona giornata .
    Ciao, Vivi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti questo diceva la ricetta, ma io non le avevo in casa e ho ripiegato sulle nocciole.
      ciao e buona giornata a te!
      Leo

      Elimina
  2. Bravissimo!, questa mi sembra davvero una ricetta difficile... e tu l'hai realizzata davvero bene!
    Il connubio del caramello con cioccolato e arachidi di sicuro rende questi bon bon unici!
    A presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      In realtà non è poi cosi difficile, ma come tutte le ricette di pralineria/confetteria richiede è un po' laboriosa e richiede un po' di tempo. Ma se ci provi di sicuro ci riesci anche tu!
      Buona giornata! Leo

      Elimina
  3. Grandissimo come sempre!
    Ma quel "tra...e ...: "? Un aiutino? :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho pubblicato e mi sono subito accorto della dimenticanza. Ora è corretta: tra 160°C e 165°C per il caramello biondo, circa 170°C per il caramello scuro o gran caramello (mai oltre i 180°C sennò comincia a carbonizzare). Baci

      Elimina
  4. Io ho un odio dichiarato per Willy Wonka e i suoi Umpalumpa, ma queste caramelline-cioccolatino già mi stanno simpatici :-))) Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli omini stanno antipatici anche a me, ma willy wonka è cosí sopra le righe che non posso non adorarlo.
      Baci Leo

      Elimina
  5. I miei occhi hanno visto qualcosa di golosissimo! Li rifarò presto e sono sicura che andranno a ruba!!!

    Ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Difficili farli durare a lungo. Ciao

      Elimina
  6. Che irresistibile tentazione.....bravissimo!!!

    RispondiElimina
  7. Solo Monsieur Tatin poteva realizzare queste meraviglie in maniera così impeccabile!
    Bravo, Leonardo!
    Un abbracico
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma no! Possono farli tutti: basta seguire la ricetta!
      Ciao Leo

      Elimina
  8. Leo mi hai messo un altro link ma credo di aver inserito la ricetta esatta, comunque controlla anche tu ok?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Corro a controllare il pasticcio!
      Ciao Leo

      Elimina
  9. Questi me li salvo per i regali di Natale e se riesco li provo con le arachidi salate... Complimenti!

    RispondiElimina
  10. Questi li tengo buoni per i regali di Natale, salvo la ricetta!

    RispondiElimina
  11. Willy Wonka, uno dei miei film preferiti. Sia nella versione anni '70 con Gene Wilder, sia quella molto più recente con Johnny Depp particolarmente "sorridente"!

    I cioccolatini sono meravigliosi. Io sono assolutamente incapace di prepararli, ma in quanto a mangiare cioccolato mi battono in pochi.
    Gran bella ricetta. Bravissimo Leo.

    Una delle mie canzoni preferite è nella colonna sonora del primo Willy Wonka. "Pure Imagination" versione di Lou Rawls.
    Te la lascio. Abbraccio.

    http://youtu.be/QtUCBgQq4kg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella canzone! Hai fatto bene a ricordarmela. :)
      Molto meglio della mia canzoncina dell'incipit

      Elimina
    2. Eh, ma io quei film li ho visti tot volte (dai non diciamo quante). E quella canzone ha il potere di darmi leggerezza. La ascolto spesso. E poi diamo a Leo i dolci e a Mariella la musica.

      Ma no, che è simpaticissimo anche il tuo video!
      Buona giornata.

      Elimina
  12. Caro Leo, il caramello mi fa impazzire ancor più del cioccolato. Per non parlare delle nocciole. Una chicca al di sopra di tutte le chicche! Mi hai sedotto con questi bon bon. Amo troppo queste cose qui. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bene! Allora spero li preparerai. Ciao!

      Elimina
  13. Ciao,
    golosissimi questi bon bon.
    Piacere di conoscerti, mi aggiungo ai tuoi followers

    RispondiElimina
  14. Leo, ti perdo un attimo di vista e guarda che meraviglie mi prepari!!!
    Complimenti.
    So che mi ripeto, ma sei un grande...

    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai quanto lavoro ti danno questi bon bon

      Elimina
    2. ... in periodo di crisi, male non fa!!!
      Baci.

      Valeria

      Elimina
  15. Bello quel libro, eh ! Non c'è una ricetta che non farei. Tu l'hai realizzata alla grandissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cri!
      In fondo ho solo seguito le istruzioni :)

      Elimina
  16. eh, ma caro mio....questi si che sono dei Signori Bon Bon!!!!
    E quel film? Con mia figlia quante volte l'ho visto?!
    bellissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I signori bon bon e willy wonka ti ringraziano :)

      Elimina
  17. oh oh oh ma che meraviiglia! mi sembra di essere nella fabbrica di cioccolato.. ho già l'acquolina in bocca per questi bon bon cioccolatosi! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quello ho messo Willy Wonka! :)
      Grazie mille! Ciao Leo

      Elimina
  18. Deliziosi!!! immagino che si sciolgano in bocca!!! complimenti!!! da te trovo sempre cose buone e particolari :-)
    Ciao, a presto ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si esatto! Ma il caramello reso mou li rende anche morbidi se ti piace masticarli :) ciao Leo

      Elimina
  19. Ho "trovato" questo blog solo ora...e questa ricetta non fa che confermare il mio dubbio: Come ho fatto prima?!?!?Ci sono un sacco di cose buonissime, complimenti complimenti complimenti davvero! Per quanto riguarda i bonbon, io adoro il cioccolato e il caramello, meglio di così! :) Mi aggiungo ai followers, passa a trovarmi se ti va, ma mi vergogno un po' perfino a dirlo, dopo aver visto le tue mirabilie! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quanti complimenti!
      quasi mi imbarazzo :) passerò sicuramente a sbirciare da te. Intanto grazie per esserti unita. Ciao Leo

      Elimina
  20. Buoni sembrano davvero buoni.. ma un pò difficile per me.. quando bisogna utilizzare il termometro ( che non ho) inizio a fare dei pasticci! ahha lo testimoniano le caramelle che ho rifatto 3 volte!! alla fine ci sono riuscita però..!! ahah

    RispondiElimina
  21. Me li ero persi questi tuoi bonbons favolosi...

    RispondiElimina
  22. Complimenti Leo, sei stato davvero bravo a creare questi bonbons... STRAORDINARI!
    Bravissimo!

    RispondiElimina
  23. davvero ottima scelta Monsieur :) ce ne sono ancora? io li gradirei al fondente *.*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono rimaste solo le briciole ahahaha
      ciao Leo

      Elimina
  24. Caramello, cioccolato e arachidi salate? Solo all'idea mi si altera la salivazione... Bon bon pericolosi! Piacere di conoscerti, mi unisco ai tuoi lettori e sono felice di incontrare tra i blog anche qualcuno del sesso opposto.
    Ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per esserti unita!
      Passo a sbirciare da te. Ciao Leo

      Elimina
  25. Mmmmmmhhh che bontà.... troppo irresistibili!!! Io ho visto tutte e due le versioni cinematografiche... adoro quella di Tim Burton e poi c'è lui: Johnny Depp (!!!!!) ma l'originale del 1971 con Wilder è sublime.
    E poi vuoi mettere gli OOMPA LOOMPA!!! MITITCI :-)

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qui. Se ti piacciono le mie ricette e se ti va, seguimi! In questo blog i commenti sono moderati, pertanto ti risponderò non appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette e i pasticci del fratello perduto delle sorelle d'oltralpe