6 giugno 2013

Il Tao del gusto ovvero le tortine al cardamomo con glassa al caffè

Tortine al cardamomo con glassa al caffè @monsieurtatin.blogspot.it

Può un solo dolcino contenere in sé tutta la rotonda perfezione del cosmo?
Per i seguaci di Confucio, Tao è la risonanza che risiede nello spazio vuoto lasciato dagli oggetti solidi.
Per me, talvolta, è il suono che fanno i sapori nello spazio lasciato vuoto dal cibo nella mia bocca. 
Quel retrogusto, quella persistenza di aromi che ti fa dire: "perché non ti ho mangiato prima?"
L'incontro del caffè col cardamomo non è una mia invenzione; è un abbinamento che esiste da millenni nel vicino oriente (chi ha avuto la fortuna di assaggiare un vero qahwa, o caffè arabo, sa di cosa parlo). E non lo è del resto la genesi di queste tortine, che prendono spunto, molto più modificate in procedura che in ingredienti, da una ricetta di Niki Segnit de "La grammatica dei sapori".
Ma come gli amori antichi sono spesso i più riusciti, così questo matrimonio millenario del gusto rasenta l'eccelso.
Lo ying del cardamomo, con le sue note dolci,  agrumate, canforate e femminili (in India la sua pianta è considerata così timida e delicata che può essere toccata e raccolta solo dalle mani di una donna) si sposa con l'asprezza maschile dello yang del caffè amaro, tostato e lievemente agro, facendoti esplodere in bocca la sensazione che un piccolo universo stia roteando calmo e tranquillo proprio sopra la tua lingua.
Può un solo dolcino contenere in sé tutta la rotonda perfezione del cosmo?
 Sì, la mia tortina può.

 

Tortine al cardamomo con glassa al caffè

Per 6 tortine
100g di burro morbido
100g di uova (di solito 2)
75g di zucchero
75g di farina 00
14 bacche di cardamomo
8g di lievito chimico
1 pizzico di sale
Per la glassa al caffè
30g di caffè espresso o ristretto
1 cucchiaino di caffè solubile
125g di zucchero a velo
Procedimento 
Per prima cosa estraete i semi di cardamomo dalle bacche, polverizzateli con un pestello od un macinino ed uniteli allo zucchero. Montate leggermente  il burro morbido, ma non a pomata. Setacciate due volte la farina con il lievito ed il pizzico di sale.
Montate molto bene le uova con lo zucchero aromatizzato finché il composto non sarà chiaro e spumoso. Miscelate delicatamente il burro con la montata di uova ed incorporate per ultime le polveri, poco per volta a pioggia. Riempite con l'impasto 6 pirottini da muffin e cuocete in forno caldo a 180°C per 15 minuti. Una volta fredde, ricoprite la superficie con la glassa preparata mischiando insieme il caffè bollente con lo zucchero a velo ed il caffè solubile. 
Tortine al cardamomo con glassa al caffè @monsieurtatin.blogspot.it
Tortine al cardamomo con glassa al caffè
Il Sig. Tatin consiglia
Ho modificato la procedura della ricetta originale che prevedeva di mescolare tutti gli ingredienti insieme (il burro viene fuso) e la presenza di 4 cucchiai di latte. Io vi consiglio di fare come me una doppia montata di burro e uova per assicurarvi che siano sofficissime, ma se siete di fretta anche l'altro metodo dovrebbe darvi risultati soddisfacenti.
Io ho fatto molta fatica a polverizzare il cardamono, tant'è che alla fine ho pensato fosse più comodo mettere i semini con lo zucchero dentro ad un cutter e tritare il tutto. Il risultato è che i semi non si sono tritati. Ho utilizzato tutto così com'è ed il profumo è comunque molto intenso. Se avete un macino per il pepe, usatelo: quello dovrebbe essere l'ideale.
La quantità di caffè che ho indicato sopra, potrebbe essere troppa o poca, a seconda dell'umidità del vostro zuccherò; regolatevi ad occhio quando preparate la glassa, aggiungendo il caffè poco per volta.
Se volete, potete usare dei chicci di caffè ricoperti di cioccolato per decorare le tortine.

 Con questa ricetta partecipo al constest di "A casa con estro"



33 commenti:

  1. sembrano veramente buone!! mai provate con il cardamomo.. purtroppo l'ho sempre usato poco.. però mi incuriosisce l'accostamento al caffè!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un accostamento vincente. Provalo!

      Elimina
  2. Tu non puoi fare queste ricette proprio quando io sono a dieta!!! ;-)
    Belle, buone e ben fotografate, bravo!

    RispondiElimina
  3. Mai assaggiato il cardamomo, almeno credo. Sembrano buonissime. Bravo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Mariella! Quello del cardamomo è un sapore che stupisce. Se ti capita provalo

      Elimina
  4. Il cardamomo lo conosco, ma non l'ho mai associato con il caffè. Ottima idea... e le foto sono super! Specialmente la prima dove si vede un po' di sano caos che prelude alla perfezione del cosmo! :)

    RispondiElimina
  5. i tuoi dolci sono sempre una vera tentazione e non sono mai banali , un accostamento non conosciuto ancora nella mia cucina ma che presto proverò ,prendo nota degli ingredienti e del procedimento ,prendo il lievito chimico al supermercato (perchè ne sono priva attualmente) e le provo .. anche perchè il cardamomo lo tengo (mi piace molto nella macedonia di frutta o nella besciamella al cocco) ...quindi ti farò sapere presto e ti chiedo in anticipo se potrò ripubblicare la ricetta nel mio blog (ovviamente citando da dove l'ho presa)

    RispondiElimina
  6. P.S il mio problema adesso è scegliere se fare prima la torta iris o queste tortine .. (mi sa che tocca alle tortine prima)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Pami!
      Certo che puoi. Anzi ne sono onorato. :)
      Queste sono un po' più veloci da fare rispetto la torta Iris, specie se anche da te comincia a far caldo e non vuoi tenere il forno troppo acceso :)

      Elimina
  7. INSERISCO SUBITOOOOOOOOO!!!! IN BOCCA AL LUPO!

    RispondiElimina
  8. Dopo una descrizione come questa non posso non desiderare di addentare una di queste tortine perfettamente equilibrate ;) Mi piacciono moltissimo e appena potrò le rifarò di sicuro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se anche tu hai sentito il cosmo sulla lingua ;)

      Elimina
  9. Detesto il caffè, il cardamomo non mi piace (come quasi tutte le spezie) ma mi è piaciuto leggere il tuo post. (io vengo da anni e anni di discipline orientali...più o meno le ho praticate tutte)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora troverai il tuo personale Tao di sapori :)
      A presto!

      Elimina
  10. Ciao, piacere di conoscerti. Ci hai proprio conquistato con questo post: il tuo dolcetto contiene tutto il cosmo, ne siamo certe

    RispondiElimina
  11. Hanno un aspetto splendido e goloso!!!! Complimenti, felice serata

    RispondiElimina
  12. Ottime queste tortine, e grazie dello spunto... il cardamomo lo uso pochissimo!

    RispondiElimina
  13. che belle.....adoro il profumo del cardamomo, io lo metterei ovunque!

    RispondiElimina
  14. Una blogger mi ha segnalato che ero sparita dai suoi fellowers. Non so cosa sia successo ma è capitato con diversi blog, tra cui il tuo. Con l'Ipad non riesco ad aggiungermi, appena arrivo al computer rimedio. Volevo solo avvisarti. Buon fine settimana ! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Cristina! Sei stata molto gentile ad avvisarmi!
      Non preoccuparti. Io sono su blogger da poco ma ho capito che ogni tanto fa quello che vuolr come i soufflé che preparo io :P

      Elimina
  15. questo post eleva i livello dei blog in genere di cucina,in riferimento allo ying e alla yang l'ho molto apprezzato, complimenti sul serio, mi piace la ricetta e me la vede bene al mattino al momento della prima colazione.
    Per le bacche al cardamomo uso il vecchio macinino quello che si usavao per fare lo zucchero e velo e macinare il caffè

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille per i complimenti! Non sai quanto mi facciano piacere! :)
      A presto!

      Elimina
  16. Dolci da pasticceria! Bellissimi e bravissima.
    Portarli quando si è invitati a cena fanno un figurone. Mi piace molto questo blog e ti faccio i complimenti.
    Con vero piacere mi sono unita ai tuoi lettori. Spero tu abbia voglia di venire a conoscermi su: bricioledisapori.blogspot.it
    Ti aspetto! Un caro saluto da Lorena

    RispondiElimina
  17. mamma mia....sono squisite! Preparerò per mio marito! Lui adora i dolci al caffe!! complimenti!! un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Amazing issues here. I'm ѵery satisfied tο peer ʏouг article.
    Ҭhank you a lot and I am having а lοοk forward tߋ touch yoս.

    Wіll you kihdly ddop mme ɑ е-mail?

    Heгe іs myy weblog: cheap ipads under 100 dollars

    RispondiElimina

Grazie per essere passato di qui. Se ti piacciono le mie ricette e se ti va, seguimi! In questo blog i commenti sono moderati, pertanto ti risponderò non appena possibile.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Le ricette e i pasticci del fratello perduto delle sorelle d'oltralpe